Fiducia Condivisa

All’Umanità che ha scelto di credere nel proprio talento, di affidarsi ai sogni e alle sincronicità di ciò che esiste al di là del velo, ai compagni di viaggio che mossi dal fuoco creativo, si fanno ponte di messaggi universali dando all’osservatore uno strumento di connessione col Vero Se. A chi crea in sinergia con la natura e sviluppa e promuove metodi alternativi per interscambiarsi le produzioni. Al buon esempio di chi opera con le Erbe Spontanee per renderle utili alla cura e all’alimentazione. Alle antiche conoscenze Maya. Agli esercizi utili per ristabilire la fiducia in se stessi e nel mondo esterno.

A questo dà voce Megafono di FelicitasMundi

Ciò che unisce i nostri compagni di viaggio, è la fiducia…

Fiducia di poter essere ciò che realmente siamo, di poter esprimere cio che sentiamo dentro.
È un qualcosa che ti cambia la vita, ti permette di vedere oltre, ti permette di capire che non siamo soli, che facciamo parte di un progetto magnifico che seppur non riusciamo a percepire totalmente nel suo insieme, unisce tutte le anime.
Siamo tutti parte dello stesso creato.
Dal momento in cui mi sono affidato alla mia leggenda personale, grazie alla fiducia smisurata che è arrivata nel corso degli ultimi anni, quando mi sono affidato a ciò che l’Universo, Dio, aveva in serbo per me, senza nuotare contro il flusso, la mia vita è cambiata.
Il mio sogno è apportare dei benefici alle popolazioni con cui sono entrato in contatto grazie allo strumento della fotografia. (Stefano Lotumolo)
 Ho imparato, nel corso degli anni, ad avere fiducia nell’Universo, nel flusso della Realtà così come accade e si manifesta. Riceviamo costantemente doni e siamo sempre nella posizione di donare.
 La nostra presenza, una benedizione silenziosa…saperi, talenti…
Il mondo si regge sulla fiducia: fiducia che il sole sorgera’ di nuovo, che ci sarà un domani e la terra darà il suo raccolto. 
Su questa fiducia si è sviluppata la società umana ed e’ importante che ciascuno, nel luogo e nella capacità in cui si trova, continui ad esprimere ciò che la Vita ci ispira ad essere e a fare. (Simone Noseda)
Il nostro sogno è di poter essere utili, in ogni territorio, per sviluppare micro economie circolari fondate sull’interscambio ed aiuto reciproco. Seminiamo fiducia nel futuro, mettiamo assieme progetti virtuosi, persone volenterose e chi può condividere risorse. (Come Natura Crea)

Il progetto a cui oggi diamo luce è la Casa delle Erbe con la presentazione di Maria Sonia Baldoni.

La Casa delle Erbe non è un edificio ma un modo di vivere. ‘E una realtà presente nel territorio nazionale e sta allargando i propri confini anche in altre parti del mondo: sono posti dove vivono, abitano e fanno esperienze persone che riconoscono e raccolgono le Erbe spontanee, commestibili e officinali usandole quotidianamente nelle loro attività ricettive e ristorative.Le Case delle Erbe sono espressione dell’amore per la Natura e per la conoscenza, di attenzione e gratitudine per quanto ci circonda. La creatività viene molto sollecitata nella trasformazione delle Erbe raccolte con tutte le loro parti (germogli, foglie, fiori e frutti), dalla creazione di prodotti fitoterapici con persone titolate (oleoliti, creme, balsami, fiori di bach, tisane curative…), all’utilizzo delle stesse in campo culinario; dalla distillazione alla cosmesi; dalla tintoria alla tessitura; dall’artigianato al raccontare e scrivere storie sulle piante; inoltre, arte terapia, permacoltura, arte del suono, teatro, musica e danze. (Testo citato dal sito di ricerca fondi https://www.produzionidalbasso.com/project/la-casa-delle-erbe-film-documentario/ )

Un Onda Incantata è uno spazio di 13 giorni terrestri durante i quali si sviluppa un flusso di informazioni di alta vibrazione proveniente dal Centro della Galassia. Queste informazioni vengono captate dal nostro Sole ed attraverso i suoi raggi entrano in contatto con la nostra atmosfera e da lì con il mentale collettivo.
13 giorni è il tempo terrestre necessario all’energia per arrivare sul nostro piano, attecchire nelle coscienze e produrre un risultato. Stefania Marinelli – Il sacro computo del non tempo

Nuova Onda Incantata della Mano Blu: Guarigione, Realizzazione, Conoscenza .
Kin 27/39, Da 8/Limi 20 della Luna Elettrica,
27.09.21/09.10.21

Onda incantata della Mano.
(Guarisci te stesso)
Attrai la guarigione.
Stabilizza te stesso armonicamente.
Incolla usando l’acqua.
Misura i tuoi sentimenti.
Comanda il potere dell’immaginazione.
Equilibrati nella saggezza.
Tieni d’occhio i messaggi del tuo corpo.
Diventa ricettivo al tuo intuito.
Rafforza il tuo potere mentale.
Riempiti di coraggio.
Pubblicizza la salute.
Trasmetti salute al tuo ambiente.
Diventa un canale di energia.

Il nostro compagno di viaggio Matteo Tonelli, attraverso il progetto La Strada dell’Essenza, mette a disposizione la sua dispensa con esercizi utili a ristabilire fiducia in se stessi e negli altri.

FelicitasMundi è lo spazio per le belle persone che attraverso i propri racconti, le foto e i video, i lavori artistici e di guarigione energetica, possono divenire luce per il cammino di ogni viaggiatore.

Sentivo di dover fare qualcosa che fosse fuori dall’ordinario.
Mi dissero che dall’altra parte, ad una certa ora, avrei potuto godere della meraviglia del giorno che concede spazio alla notte.
Ma che per arrivarci, avrei dovuto sostenere una faticosa traversata, con un mezzo che non conoscevo. Il sup.
Proprio quello che volevo.
Mezzi sconosciuti in mezzo a sconosciuti.
Una sfida con me stessa, e con i dogmi imposti dal di fuori, secondo I quali, una donna avrebbe avuto bisogno d’essere trainata ad un certo punto.
Alzo il sopracciglio, quello sinistro.
Ok.
Lui inizia a spiegare, ma le mie orecchie si rifiutano, prendo la tavola e la pagaia, mi immergo, salgo, cavalcioni, poi in piedi, squat.
Due degli esperti sono già in acqua, da lontano sento che indica la pagaia, devo cambiare verso, lo faccio.
Le gambe tremano, e mentre le guardo perdo l’equilibrio, cado in acqua. Amo il mare, ringrazio per la caduta, mi insegna che devo guardare avanti.
Risalgo ed inizio con grosse pagaiate.
Mi ritrovo con i primi due, a mezza via, aspettiamo gli altri, mi siedo, gambe in acqua.
Silenzio.
Sono sola, in mezzo al mare, di fronte a me la montagna che riflette i raggi, il vento, gli uccelli. Quanta bellezza.
Riprendiamo, sento i dorsali affaticati, le spalle appesantite come avessi il mondo sopra.
Il sole sta calando, sento profondamente il richiamo alla costa.
Arriviamo lì, dove si può soltanto se dotati di un mezzo del genere.
La fatica del mondo crolla.
Solo pace, solo gioia, solo amore.
Solo quello che conta.
Grazie.
Ciao Sole.(Tuna)
Davanti a cosi tanta perfezione ed armonia, sentiamo di appartenere a qualcosa di più grande, di magnifico, di immenso e anche noi siamo piccole parti di un uno molto più grande e rigoglioso di quanto immaginiamo…(Fania)

Il primo progetto condiviso che vi presenteremo sarà la vita come in origine, che diverrà luogo di ritiro, di rinascita, di gioia, di ricerca, di benessere e fiducia.


I nostri ringraziamenti vanno a:

Stefano Lotumolo, per le foto. Presto ci racconterà dei suoi progetti. Giada per essere il soggetto della foto d’apertura. Andrea per la foto. Marco De Turco per la musica da lui composta. A Emilia per il testo della Cosmologia Maya.

Allo staff e a Loro.

felicitasmundi@protonmail.com

Per approfondire su progetti, sugli argomenti trattati, se desideri fare parte della nostra family, comunica con lo staff di Come Natura Crea: https://t.me/joinchat/g-0nT5qilHlkNzFk


Pubblicato da FelicitasMundi

Felicitas Mundi significa la felicità del mondo, a questa proposizione è stato aggiunto il sottotitolo, “il mondo che vorrei” e tutto l’insieme aspira ad un modello: UBUNTU. Ubuntu è un termine africano che richiama ad un’etica, ad un modello di vita basato sulla compassione e condivisione perché tutto il suo valore è racchiuso con potenza nella traduzione del significato: IO SONO PERCHE’ NOI SIAMO Suo ambasciatore è stato Nelson Mandela: «In Africa esiste un concetto noto come Ubuntu, il senso profondo dell’essere umani solo attraverso l’umanità degli altri; se concluderemo qualcosa al mondo sarà grazie al lavoro e alla realizzazione degli altri,»

Una opinione su "Fiducia Condivisa"

  1. Volere è potere e voi ne siete una tangibile testimonianza. Complimenti per il maestoso
    Impegno e il crederci che state mettendo, buon cammino ❤️🌈🌍 ⭐️

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: