Ivano, Del Sacro Maschile_ Cammino del Toro

“Sono un bambino che cresce in un cammino verso la riscoperta del proprio valore” Ivano Naiely

Nella puntata di oggi di A Breve, sogno che prende forma, andato in diretta sul canale Come Natura Crea di FelicitasMundi, abbiamo incontrato Ivano che ci ha raccontato le mete del suo viaggio verso l’infinito.

Il racconto ha inizio dal Cerchio

“Il cerchio, la forma perfetta per antonomasia, senza inizio né fine.
Il fiore della vita inizia con un cerchio che rappresenta la prima cellula, che poi si moltiplica e crea forme più complesse, in esso è racchiuso il potere della conoscenza ermetica, delle leggi universali.
Quando ci si mette in cerchio si è tutti allo stesso livello, ognuno apporta il suo contributo, in esso non c’è gerarchia ma ruoli.


Le costruzioni edilizie più resistenti sono circolari, nuraghi, pinnettas, strutture geodetiche, trulli, igloo, tepee, yurte.
I corpi celesti sono sferici, quindi circolari, ci sono soli (simbologia maschile) e ci sono pianeti (simbologia femminile), quindi possiamo anche dire che il cerchio li rappresenta entrambi.
In ogni cultura ancestrale del mondo, il cerchio è sempre stata la forma per condividere, per supportare, per risolvere i conflitti, per prendere decisioni, per crescere, per gioire, per ridere e per piangere, per cantare e danzare, per pregare.
Tutto quello che avviene nel cerchio viene riflesso fuori, nella realtà di ogni componente del cerchio e nella realtà collettiva, in ogni ambito a cui siamo connessi e a cui vogliamo consapevolmente relazionarci e condividere quella energia.
Come quando un sasso cade nell’acqua e l’onda che produce si espande verso le rive.
Si possono fare innumerevoli esempi di cerchio, ma in ogni modo in cui la mettiamo ci rendiamo conto che la sua caratteristica è la forza del dare e ricevere.
Il cerchio nutre se stesso non perché noi lo vogliamo ma perché è la sua natura.
Ogni volta che formiamo un cerchio stiamo nutrendo tutto ciò di cui è composto, sia dentro che fuori.

Qui sotto l’intervista

Le prossime puntate di A Breve, sogni che prendono forma, le puoi ascoltare in diretta tutte le mattine, dal lunedi al venerdì ore 11, facendo click su questa immagine
La medicina del suono

Per partecipare al Cammino del Toro e per essere supportato alla creazione di cerchi nel tuo territorio, qui trovi le informazioni utili, donate dai nostri compagni di viaggio

Le proposte della nostra Family

Non soltanto il vino canta,
anche l’olio canta,
vive in noi con la sua luce matura
e tra i beni della terra
io seleziono,
olio,
la tua inesauribile pace,
la tua essenza verde,
il tuo ricolmo tesoro che discende
dalle sorgenti dell’ulivo.
(Pablo Neruda)

In Sardegna, i nostri Compagni di Viaggio hanno festeggiato la raccolta delle olive, con amore e gioia ora propongono il proprio tesoro.

Puoi richiedere l’olio, potremo anche farlo arrivare oltre l’isola, la modalità è quella di scriverci su mail o sul canale o trovarlo durante i nostri incontri, seminari e ritiri.

L’energia delle Pietre

La serafinite ha un’incantevole energia spirituale che aiuta la tua connessione con gli esseri nel regno angelico e può aiutarti a entrare in contatto con il Divino Femminile. Può aiutare la tua ricerca dell’illuminazione spirituale e ti assisterà nell’auto guarigione.

Questo cristallo verde e argento ha una serie di caratteristiche molto potenti, tra cui l’essere una delle pietre che aiutano il contatto con gli spiriti della natura. Ha notevoli proprietà curative per la guarigione sia fisica che emotiva. È una pietra per aiutarti a portare la Luce Divina nel tuo essere e questo porta con sé la guarigione spirituale.
(Testo da https://www.amazonite.it/pietre/serafinite)

Realizzato in rame e ottone… Per sapere come riceverlo dai nostri compagni di viaggio e per sapere delle altre opere dell’artista , puoi scrivere alla mail in basso o chiedere nel canale Come Natura Crea

La Candelora, i riti del 2 febbraio

Il racconto di Michele del Giardino del Sorriso

Vi racconteremo dei riti che i nostri compagni di viaggio faranno in Veneto, a Negrar di Valpolicella

Ed in Sardegna, in spiaggia, tra fuoco, danze popolari e cibo condiviso (solita modalità per contattarci)

Viaggiatori Interdimensionali

Testo di Sulan (www.viaggiatorinterdimensionali.com)

Per maggiori info sul libro, fai click sulla foto di sotto

Per poter avere info sulle opere dei compagni di viaggio, per conoscere le nostre proposte di viaggi di rigenerazione in luoghi del cuore, per proporre la partecipazione alla tribù di Felicitas e per poter seguirci durante le dirette:

Come natura crea

felicitasmundi@protonmail.com

Grazie allo staff lucente, alle parole di Sulan che consiglia di dare tempo al tempo e alla forza dei sogni che prendono forma

Pubblicato da FelicitasMundi

Felicitas Mundi significa la felicità del mondo, a questa proposizione è stato aggiunto il sottotitolo, “il mondo che vorrei” e tutto l’insieme aspira ad un modello: UBUNTU. Ubuntu è un termine africano che richiama ad un’etica, ad un modello di vita basato sulla compassione e condivisione perché tutto il suo valore è racchiuso con potenza nella traduzione del significato: IO SONO PERCHE’ NOI SIAMO Suo ambasciatore è stato Nelson Mandela: «In Africa esiste un concetto noto come Ubuntu, il senso profondo dell’essere umani solo attraverso l’umanità degli altri; se concluderemo qualcosa al mondo sarà grazie al lavoro e alla realizzazione degli altri,»

Una opinione su "Ivano, Del Sacro Maschile_ Cammino del Toro"

  1. Grazie! Che sogni meravigliosi leggo sul vostro sito. Testimonianze uniche. Forse anche io avrò la forza e il coraggio per un salto nel vuoto apparente..

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: